arcadelphiIn questi ultimi anni ci siamo abituati a vedere e leggere di tutto, anche le peggiori cose, anche la più assoluta mancanza di senso dell’onestà ed il cinismo elevato ad arte, ma nonostante questo ci sono cose e persone che non finiranno mai di stupirci…

Ieri, le agenzie affiliate ad una rete in franchising – la ARCADELPHI HOLDING s.r.l. – hanno ricevuto questo tanto semplice quanto vergognoso messaggio, una mail caduta nella posta in maniera lieve ma allo stesso tempo dirompente: “Gentili Affiliati, con la presente comunichiamo che la Società Arcadelphi Holding Srl non riesce per motivi finanziari ad oggi ad ottemperare all’eventuali obbligazioni future, per tanto vi invitiamo a non accettare ulteriori prenotazioni di viaggio a partire dalla data odierna.  Seguiranno nei prossimi giorni comunicazioni inerenti le password di accesso all’utilizzo del software a tal proposito vi invitiamo ad inserire tutte le Vs pratiche in essere ad oggi. L’Amministrazione , Dr. Enzo Pirozzi.

Poche parole per dire: “Signori le svariate migliaia, decine di migliaia di euro che avete investito su di noi ce le siamo fumate, e non abbiamo più una lira per fronteggiare le situazioni odierne. Voi lavorate con la nostra licenza, i nostri contratti, la nostra tecnologia, e avete forse anche ragione ad urlare che in questo modo vi roviniamo, ma noi non abbiamo più soldi quindi….”

Va detto, ad onor del vero, che da anni ripetiamo che la ARCADELPHI, passata attraverso numerosi fallimenti e variazioni, era società da prendere con le molle, e che prima o poi avrebbe fatto il “botto”, ma nessuno si aspettava una così totale assenza di attenzione verso quei poveri cristi che hanno messo in gioco i risparmi per garantirsi un lavoro. Comunque - conoscendo bene il personaggio che è stato sempre alla guida di questa "holding" - siamo certi che lo rivedremo presto sul palco a incantare nuovamente altri poveretti...

8 COMMENTS

  1. Uscendo un attimo dal seminato, ma non troppo, non capisco come la legge possa concepire e permettere le s.r.l., che ritengo siano un passaporto, quasi un’istigazione per fare i guai senza risponderne di persona. Bene, fai casini? Ok, o “cacci i soldi” o vai dritto in galere un tot di anni, senza condizionali o affini. Semplice semplice papale papale

    • Algian viaggi?fallita..
      Bagun travel?fallita..
      Arcadelphi viaggi?fallita..
      Arcadelphi holding?fallita..
      Evado?fallita..

      Fate un po’ voi..

  2. Chissà come si sentirà quel plurifallito Direttore Commerciale!!! E pensare che alle filiali che per motivi economici chiudevano dava degli incapaci e dei perdenti, e pretendeva anche di incassare le penali per disdetta anticipata del contratto!!!! VERGOGNATI dovrebbero portarti via anche le mutande……
    Sono sempre stato dalla parte di quegli imprenditori che in questi anni e con grossi sacrifici hanno dovuto chiudere la propria attività a causa di questa dannatissima crisi economica, ma non si può avere pietà per una persona come questa che non ha fatto altro che aprire e chiudere società solo per fare cassa tramite gli affiliati oppure tramite i vari incentivi statali e regionali per poi liquidare tutti inviando una lettera via mail senza neppure avere il coraggio di firmarla. SEI PROPRIO UN PEZZENTE, UNA VOLTA TU STESSO TI SEI DEFINITO CON UNA FRASE GIUSTA “MI SENTO UNA MERDACCIA”. BRAVO PROPRIO VERO QUESTO SEI!!!!!
    Mi dispiace solo per tutte quelle persone che sono cadute nella tua trappola

  3. Non solo non riesce ad ottemperare alle obbligazioni future ma anche a quelle già instaurato. Le pratiche dovevano essere inserite in un gestionale per essere chiamate dalla direzione per dire che il loro viaggio era sfumato così come i suoi soldi.
    Io avevo prenotato un viaggio a novembre con relativo acconto e l’08 di dicembre saldato. 4000 £ per intenderci.
    Il 23 mi contatta l’amministratore dell’azienda per dirmi che annullano tutto in quanto in stato di insolvenza.
    E i miei soldi scusi?
    Risposta: Sì rivolga ad un legale.

    Bella cosa è?
    Ovviamente mi sono rivolta ad un legale.
    L’amministratore mi aveva indicato che eravamo diverse persone in questa situazione ma non tantissime.
    Sono giorni che cerco notizie su Social e motori di ricerca ma non trovo nulla.
    Avete altre notizie?

  4. Io sono una che ho aperto con loro,ma cheb grazie al cielo due anni fa ho chiuso perchè mi sono resa conto di aver preso un bidone affiliandomi a loro. A.M. si ripresenterà, sotto un altro nome perchè è un gran truffatore. Ringrazio solo il cielo che ho perso solo i miei soldi ed il mio lavoro, perchè se qualche mio cliente avesse dovuto avere dei problemi sarei morta per la mortificazione.

  5. Io ho lavorato con queste persone ed ovviamente anche a me hanno rovinato decenni di onorata carriera. Mi sono ammalata nel corpo e nello spirito, da parte loro non ho ricevuto un minimo di supporto e umanità, anzi critiche e bastonate, solo perchè ormai avevo sentito odore di bruciato e dunque bisognava “farmi fuori”. Io che soldi non ne ho mai rubati, ora mi ritrovo così. Questa gente invece, che si crede onnipotente, onniscente, al di sopra degli altri (per me è una patologia forse delirio di onnipotenza o personalità narcisitica, o forse no, solo malafede) non è seria, ne umile e dunque non impara mai, crede che essere furbi a danno degli altri sia una qualità. Ad oggi posso dire che io cammino a testa alta, loro no. Anche se poi alla vergogna non c’è mai fine e prima o poi, il “grande imprenditore” ce lo ritroveremo sulla scena. Occhi aperti!!!

    • Cara Anna, sono sulle tracce di un personaggio che presumo abbia fatto parte di questa realtà. Mi sta proponendo un investimento nel settore dei viaggi, e vorrei vederci chiaro. Possiamo sentirci in privato per favore?

LEAVE A REPLY

*