La denuncia-querela nei confronti de “Il Giornale”, “Libero”, “La Repubblica”, “Il Giorno” e “Il Messaggero” per i reati connessi all’aver diffuso e procurato allarme sociale.

 

Informiamo i colleghi che l’AIAV ha dato mandato all'Avvocato Virgilio GOLINI, penalista del Foro di Pescara, di agire con denuncia-querela nei confronti delle testate giornalistiche “Il Giornale”, “Libero”, “La Repubblica”, “Il Giorno” e “Il Messaggero” per i reati connessi all’aver diffuso e procurato allarme sociale con titoli di prima pagina e articoli dai contenuti ben lontani dalla verità.

AIAV ritiene che buona parte delle nostre attuali difficoltà, e dell’immagine distorta che il mondo intero oggi ha dell’Italia, siano da attribuire alla stampa che, con un martellamento mediatico senza precedenti e sproporzionato rispetto alla reale situazione del Coronavirus, ha certamente influenzato l’opinione pubblica.

La nostra Associazione vede però l’attuale Governo come il principale colpevole di questo stato di cose e della crisi senza precedenti che sta devastando il settore turistico italiano e le agenzie di viaggio in particolare, ed attende l’esito dell’incontro di domani – al quale AIAV parteciperà con CNA Turismo - per stabilire le eventuali misure da adottare, anche le più dure.

AIAV Comunicazione 18_2020

LEAVE A REPLY

*