Inizia ufficialmente oggi la collaborazione tra AIAV e il gruppo DYLOG-BUFFETTI, sicuramente uno dei più importanti gruppi attivi nel settore dell’informatica e con una grossa attenzione verso il turismo.

Nata nel 1980, la DYLOG diventa, nel 1990, il punto di riferimento per i servizi informatici amministrativi (commercialisti, consulenti del lavoro, amministratori) e nel 1995 rileva ALPISOFT da ALPITOUR, iniziando a rinnovare e perfezionare quello che oggi si può definire forse il miglior software per le agenzie di viaggio di ogni dimensione. Nel corso degli anni entrano nel gruppo altre importanti aziende quali Cronos (gestione del personale), Prisma, Multidata, Dylog Hitech (controllo di qualità) e OCTORATE, la più completa suite di gestione per alberghi, B&B, appartamenti turistici e ogni altro tipo di struttura dedicata all’accoglienza.

Oggi, 2018, a quasi quarant’anni dalla nascita, la DYLOG è presente in Italia con ben 9 sedi, oltre 800 dipendenti e più di 700 partner tecnico-commerciali e con un record di 60.000 applicativi installati. E si pone quale interlocutore di fiducia – e di sostanza – per il nostro comparto, con le agenzie di viaggio in prima linea grazie all’accordo siglato con l’AIAV.

Il prodotto di punta di questa collaborazione è sicuramente il sistema gestionale per AdV e T.O. “OPEN VOYAGER”, con aree front e back office, con un’area amministrativa in grado di semplificare al massimo tutte le operazioni contabili fino alla stesura del bilancio, con tutte le operazioni legate alla biglietteria, la gestione pratiche turistiche e l’organizzazione di pacchetti. Inoltre “OPEN VOYAGER” è già pronto per accogliere (senza alcun costo per i nostri Soci) la procedura di FATTURAZIONE ELETTRONICA che, dal 2019, sarà un nuovo obbligo al quale ci si dovrà assoggettare.

La novità più interessante, però, è la formula economica e di pagamento concordata da AIAV e DYLOG per le agenzie associate: un costo annuale di 600,00 Euro per “OPEN VOYAGER FACILE 600” con il pagamento mensile di 50,00 Euro, così da rendere estremamente “facile” dotarsi del gestionale all'avanguardia sul mercato.

Ma AIAV e DYLOG si sono spinte oltre per fornire alle agenzie di viaggio (e non solo a loro) un sistema semplicissimo per risolvere l’annosa questione del GDPR, per consentire il trattamento, la gestione e la protezione dei dati così come stabilito dal Regolamento UE 2016/679 che entrerà in vigore il 25 maggio 2018 e che prevede sanzioni salatissime per chi non risulterà in regola.

Il sistema elaborato per le agenzie di viaggio permetterà – attraverso la compilazione di un apposito questionario – di predisporre il Report sull’adozione del GDPR predisponendo gli eventuali Registri di Trattamento, i Dossier sui “Modelli di Informativa” e di “Accordi e Incarichi” e ogni altro registro utile o necessario. Il lavoro dell’agente sarà reso semplice e rapido dalla consulenza telefonica in fase di compilazione: si prenderà un appuntamento nelle ore più comode e un consulente si metterà a disposizione per guidare l’agente nella formulazione di ogni parte dei documenti.

Anche in questo caso le agenzie associate AIAV godranno di un costo di servizio estremamente contenuto e pari a 260,00 Euro per il primo anno, mentre i rinnovi annuali (obbligatori) saranno decisamente più contenuti.

Ma non finisce qui… Oltre al sistema gestionale, alla fatturazione elettronica già inclusa e alla soluzione del protocollo GDPR, l’AIAV e DYLOG sono pronti a scendere sul terreno della formazione per le agenzie di viaggio e i tour operator grazie ad una piattaforma tecnologica completissima e innovativa realizzata in partnership con DIRECTIO, una piattaforma che distribuirà formazione – anche gratuita – su ogni tema del nostro lavoro, dal legale alla biglietteria, dal credito al fiscale, dal corretto utilizzo dei GDS al marketing, il tutto avvalendosi di formatori di alto profilo e delle potenzialità offerte dalla FAD (Formazione a Distanza).

Si potranno quindi seguire i corsi negli orari più favorevoli (scelti dall'agente) ed ottenere certificazione utile all'ottenimento e mantenimento del “Marchio di Qualità delle Agenzie di Viaggio” approvato dal Ministero dello Sviluppo Economico, si potranno scaricare dispense e seguire lezioni tenute da professionisti conosciutissimi e sarà possibile porre quesiti (e ottenere risposte) ai docenti.

Anche i piccoli T.O. potranno approfittare della piattaforma (ben lontana dall’ormai abusato concetto di webinar…) per proporre le loro destinazioni in forma divulgativa e formativa, assegnando quindi maggior valore al prodotto ed alla competenza su di esso dell’agente di viaggio.

Tutto ciò si deve considerare un percorso appena iniziato: AIAV e DYLOG hanno deciso di dar vita ad una “commissione informatica permanente” (in via di costituzione) per studiare i reali fabbisogni delle agenzie di viaggio trovando soluzioni tanto economiche quanto integrabili in maniera funzionale. AIAV e DYLOG offriranno, a breve, soluzioni integrate per le agenzie impegnate nell'outgoing o nell'incoming con soluzioni “ad hoc”, soluzioni di e-commerce e integrazioni sui portali delle agenzie di banche dati dell’accoglienza, della ristorazione e del settore turistico in generale.

LEAVE A REPLY

*