Dopo quello di Torino del 7 aprile scorso, anche il convegno dell’AIAV tenutosi a Milano sabato 21 aprile è stato un successo. I temi trattati sono stati molti e tutti di grande interesse, ma si può dire che a tener banco è stato innanzitutto il tema del contrasto all’abusivismo – con relatori la Dr.ssa Federica Anna BENINCASA dell’ufficio legale dell’AIAV e il Vice Commissario Daniele PIACENZA, della Polizia Locale di Cuneo e formatore per la P.L. della Regione Piemonte in materia di reati amministrativi.

Oltre a ciò sono stati seguiti con grande interesse i seminari sulla quanto mai prossima introduzione nel nostro Diritto della Direttiva UE sui pacchetti e servizi turistici e sul Regolamento Europeo GDPR sul trattamento dei dati, temi che hanno fatto e faranno molto discutere. A trattare questi temi l’avvocato Veronica SCALETTA e la Dr.ssa Federica Anna BENINCASA dell’ufficio legale dell’AIAV e il Dr. Angelo FERRARO della Dylog, gruppo “Dylog-Buffetti”.

Il Dr. Angelo FERRARO ha illustrato gli accordi siglati con l’AIAV che, oltre a produrre immediati effetti sui prodotti informatici dell’azienda grazie alle importanti convenzioni siglate, daranno vita ad una “Commissione Informatica” che avrà il compito di elaborare strategie utili al comparto agenziale su una vasta gamma di tematiche tra le quali la formazione a distanza, l’incoming e l’e-commerce.

Durante l’incontro si è anche avuta la presentazione ufficiale di “AS.CO.TUR.”, nuova sigla rappresentativa dei Commerciali del Turismo di tutta Italia. La presentazione del Vice Presidente Maurizio TENCONI ha chiarito immediatamente gli scopi di questa nuova realtà: avviare un discorso di più ampia collaborazione sia con i tour operator e le altre realtà imprenditoriali del turismo, e le agenzie di viaggio, per garantire ad entrambe le parti la collaborazione di professionisti più attenti e preparati in grado di rappresentare realmente quella figura di “consulente commerciale” che, negli ultimi anni, è parzialmente venuta a mancare.
Non sono mancati accenni ad una necessaria base sindacale per la valutazione delle attuali condizioni di lavoro della categoria e per il raggiungimento di obiettivi di tutela professionale.

I prossimi incontri si svolgeranno a Firenze, il 5 maggio, e poi Roma (12 maggio), Pescara (19 maggio) e infine Napoli, il 26 maggio, per poi fermarsi per la stagione estiva. Gli incontri regionali riprenderanno a settembre con la Sicilia e la Sardegna, Il Veneto e il FVG, la Liguria, l’Umbria e la Puglia.

LEAVE A REPLY

*