Il prossimo 28 novembre AIAV eleggerà il nuovo Consiglio Nazionale

Il prossimo 28 novembre AIAV eleggerà il nuovo Consiglio Nazionale che avrà il compito di guidare l’Associazione per il quadriennio 2019-2023. Il nuovo Consiglio dovrà, non appena eletto, nominare il nuovo presidente e assegnare gli incarichi associativi.

Potranno candidarsi tutti gli associati in regola con la loro adesione e la cui agenzia risulti in regola con tutte gli obblighi di legge e verificata sul sito di Viaggiare Senza Problemi, e che – ovviamente – si impegnino a dedicare una piccola parte del loro tempo e della loro vita professionale all’associazione.

Le elezioni si svolgeranno per mezzo di sistema telematico nel rispetto delle indicazioni statutarie: ogni associato riceverà un codice unico che gli consentirà di indicare cinque nominativi (quanti sono i membri del Consiglio Nazionale) scelti tra i candidati. Questi avranno la possibilità di inviare un proprio profilo accompagnato da una foto, professionale e personale, che verrà pubblicato per consentire ai votanti di scegliere a chi affidare il voto.

La possibilità di voto si disattiverà non appena il votante avrà indicato i cinque nominativi e non darà una seconda possibilità di scelta. La votazione si aprirà giovedì 28 novembre alle ore 10:00 e si chiuderà lo stesso giorno alle ore 18:00.

Detto ciò, desidero fare una personale considerazione.

Innanzitutto ringrazio tutti i colleghi che nel corso degli ultimi quattro anni mi hanno affiancato e stimolato, quindi ringrazio i membri del Consiglio Stefania Di Stasio, Maria Elena Libardo, Pietro Strata e Maurizio Tenconi, ringrazio tutti i referenti regionali e provinciali, i responsabili delle diverse commissioni e i nostri professionisti.

Ringrazio anche – e soprattutto – gli associati, che hanno creduto nel nostro lavoro e che mi auguro continueranno a crederci: AIAV vuole una categoria più forte, più preparata, pronta ad accogliere e vincere le sfide del futuro. E senza il vostro aiuto (che non avete mai fatto mancare…) tutto ciò sarebbe impossibile…

Invito tutti voi a diventare parte attiva della vita associativa: vi posso assicurare che il mio non è stato solo lavoro ma è stata soddisfazione pura, la soddisfazione di essermi potuto confrontare ogni giorno con validissime colleghe e capaci colleghi, di aver potuto affrontare ina moltitudine di tematiche che mi hanno arricchito professionalmente, di aver goduto della vicinanza e della collaborazione di persone splendide che mi hanno dato tantissimo sotto il profilo personale.

Lavorare per l’AIAV è stato bellissimo e se dovessi nuovamente essere chiamato a collaborare lo farei davvero con gioia! Non perdete l’occasione di vivere queste emozioni… fatevi avanti!

Fulvio AVATANEO
Presidente AIAV uscente.

LEAVE A REPLY

*