È davvero piacevole iniziare la giornata sapendo di aver colpito duramente un ABUSIVO. È una cosa che rimette in pace col mondo e fa capire che anche le cose che appaiono difficili possono risultare semplici quando il privato e il Pubblico decidono di lavorare, insieme, per affermare ciò che è giusto.

Alla fine di giugno, il nostro servizio legale ha denunciato un'attività abusiva svolta attraverso social network da parte di una signora residente in provincia di Latina. La signora in questione era stata piuttosto brava a celarsi dietro un nome “fittizio”, ma grazie alle segnalazioni di alcuni colleghi siamo arrivati a poterla denunciare.

Oggi la Provincia di Latina – con cui ci complimentiamo per la rapidità e la determinazione dell’azione portata a termine – ci ha comunicato di aver elevato ben DUE verbali all'abusiva, ognuno di euro 3.333,33, per esercizio abusivo dell’attività di agenzia di viaggi e turismo.

Inoltre – siccome l’abusiva aveva trovato “soccorso” alle sue malefatte grazie alla collaborazione di un’agenzia di viaggio compiacente – è stato disposto un procedimento per la sospensione dell’autorizzazione per un periodo non inferiore a 15 e non superiore a 180 giorni.

Non appena saranno conclusi gli accertamenti, gli ufficiali di P.G. del Corpo della Polizia Provinciale trasmetteranno rapporto alla Procura della Repubblica di Latina per la violazione dell’art. 34 comma 5 della Legge Regione Lazio e per "...nocumento all'organizzazione e all'offerta turistica regionale".

È particolarmente importante sottolineare come la Provincia di Latina abbia saputo cogliere – oltre all'evidente violazione delle norme di Legge – il grave danno che l’abusivismo turistico comporta alle imprese che, in collaborazione con gli Enti Pubblici, lavorano per elevare la qualità e la sicurezza dell’offerta, considerandola un patrimonio culturale ed economico del Paese.

Un grazie sincero all'avvocato Antonio Mattiace e alla Dr.ssa Federica Benincasa per il lavoro svolto: il nostro ufficio legale denuncia, quotidianamente, i fenomeni di abusivismo che vengono segnalati dai nostri Associati, oltre a collaborare con tutti gli agenti di viaggio che, autonomamente, sostengono il nostro impegno.

Grazie anche all'associazione “Agenzie di Viaggio contro il Turismo Abusivo”, tra i nostri migliori alleati nella lotta all'abusivismo.  E voi che leggete, perché non collaborate con noi nella lotta all'abusivismo?

Vi ricordiamo che potete cliccare qui per segnalarci un abusivo.

3 COMMENTS

  1. Servirebbe maggior volontà proprio da chi abusivo non è! Infine l’abusivo arreca danno non solo al consumatore ma anche alle agenzie di viaggio in regola e allo Stato (pensate solo all’evasione fiscale).

LEAVE A REPLY

*