Falso agente di viaggio, operatore abusivo della professioneVisto che il tema dell’abusivismo turistico pare essere di moda – sicuramente lo è per gli abusivi… - oggi voglio raccontarvi un caso che ha dello spettacolare e che dimostra come la fantasia della nostra classe politica. sia in continuo sviluppo!

Il tutto si svolge a Fontaniva, piccolo paese della Provincia di Padova popolato da circa 7/8.000 abitanti, dove il Sindaco - Marcello MEZZASALMA, in quota al PdL -  un bel mattino si dice: “Ma perché non organizzare un evento per favorire una maggiore conoscenza tra gli abitanti della mia cittadina?”

Detto fatto, ecco l’evento: una bella crociera COSTA della durata di una settimana con la quale portare a spasso qualche centinaio di fontanivesi per farli conoscere. Benissimo, ottima idea anche se, a parer mio, è difficile che in una megalopoli di quelle dimensioni  i cittadini non si conoscano tutti per cognome, nome e numero di scarpe!

Ecco quindi il nostro Sindaco recarsi davanti all’unica agenzia di viaggio cittadina, dare una bella occhiata alle vetrine, superarla e recarsi presso una società di eventi, la “Onevents”www.one1events.com – per prenotare questa bella iniziativa. Ed è qui che da buon malpensante mi si accende una lampadina…

Infatti, mi domando, per quale motivo prenotare da un ABUSIVO quando nella tua cittadina hai un’agenzia di viaggio in piena regola che non vede l’ora di prodigarsi in favore dei concittadini? Per quale motivo il Sindaco, anziché portare alla Onevents la Polizia Provinciale per farli sanzionare (date una bella guardata al sito e capirete il motivo…) pensa bene di portargli parecchie migliaia di euro alimentando il mercato abusivo di chi non potrebbe avvicinarsi ai viaggi e alle vacanze neppure per sogno?

Visitando il sito della Onevents ci siamo imbattuti in una quantità incredibile di proposte di viaggio di diversi tour operator tra i quali brillano le stelle di Sprintours, Turisanda e altri, a dimostrare come il mercato degli abusivi venga alimentato indifferentemente tanto da un Sindaco quanto dai tour operator.

Inutile dire che nei confronti della Onevents è stato immediatamente presentato un esposto alla Provincia di Padova la cui Presidente è anche Assessore al Turismo. Ci auguriamo che la Presidente Provinciale – Barbara DEGANI – agisca con immediatezza e durezza nonostante l’appartenenza allo stesso partito politico del buon Sindaco MEZZASALMA, dimostrando agli agenti di viaggio padovani (anche loro votano, e hanno parenti e amici che votano…) che quando si parla di lecito o illecito non si guarda in faccia nessuno.

Comunque, Autotutela aspetterà fiduciosa l’esito dell’esposto, certa che non si faranno manovrette per concedere licenze di fortuna ad abusivi conclamati ed augurandosi che gli agenti di viaggio considerino con attenzione l’operato di quei T.O. che accettano di essere presenti in casa degli abusivi. Comunque, a scanso di equivoci, prima di scrivere queste righe il sito internet è stato opportunamente “registrato” in ogni sua pagina, stampato e dotato di data certa…

In quanto al collega fontanivese “trombato” dal proprio Sindaco… Beh, per rifarti aspetta le prossime elezioni e nell’attesa fammi avere i nomi delle testate giornalistiche locali così questa storiella la raccontiamo anche a loro!

Esposto Abusivismo FONTANIVA PD PDF

Il Grillo S..parlante by Autotutela

33 COMMENTS

  1. Non ho parole, chi dovrebbe controllare e rispettare la legge agisce nel cercare e trovare forme di abusivismo.
    Basta. Le autorita’ preposte devono tutelare le agenzie.
    Aiutiamo il collega fontanivese, denunciamo coloro che si prendono gioco del nostro lavoro e non rispettano quanto abbiamo fatto e facciamo

  2. Mandare i concittadini in crociera..
    come spot elettorale non è niente male!

    Ne hanno parlato anche in un tg, non ricordo quale.

    Quello che però non capisco, è perchè il Sindaco non abbia optato per la soluzione più logica e naturale.. l’agenzia di viaggi, ma bensì per una società di eventi.

    Sinceramente avrei compreso maggiormente se il Sindaco si fosse rivolto direttamente a Costa crociere,per realizzare il suo progetto, magari ignorando che esistono,(anche tra i suoi concittadini) LE AGENZIE DI VIAGGI..

    Ma forse, perchè questa crociera non è un viaggio, ma bensì una crociera, e quindi un evento!

    E un evento, non è un viaggio!

    O forse perchè l’agenzia viaggi del luogo non si è premunita di scrivere sull’insegna “VIAGGI E CROCIERE”!

    Si.. sarà sicuramente così.

    Cambiate insegna..

    Forse.

  3. ..sulla locandina della crociera, pubblicata sul sito, specificano Organizzazione tecnica: Iquitos sas che è un’agenzia con licenza, e quindi si salvano così…..

  4. Da TROPPO TEMPO FACCIO L’AGENTE DI VIAGGI PER STUPIRMI !Oggi ai Cral, alle parrocchie,alle “associazioni” ai viaggi delle pentole,si aggiungono i sindaci .Finalmente una new entry ! Finalmente una ventata di novità!Avremmo finito per annoiarci con i SOLITI abusivi SEMPRE con buona pace dei Tour Operators e delle Istituzioni.
    Ma non preoccupatevi,con l’avvento del neoriesumato Ministero del Turismo di cui sentivamo VERAMENTE la mancanza visti i precedenti risultati che ne avevano portato all’abolizione tutto cambierà ,sopratutto sotto la guida della Ministra di cui in verità non conosco le competenze ma che sarà stata senz’altro scelta sulla base delle sue conoscenze specifiche.Forse é ancora presto per giudicare ……..
    Auguri a Tutti
    Riccardo Terranova

  5. sono solo da 40 anni che mibatto contro l’abusivismo senza ottenere alcun risultato. mi sono levato anche dalla fiavet liguria perchè ritengo non abbia nessun peso politico come la fiavet nazionale. vedi agenzie senza iata che emettono regolarmente biglietteria,vedi le commissioni fs, vedi che noi agenti di viaggio dobbiamo fare da esattore delle tasse per le compagnie aeree le quali poi a volte non rispettano nemmeno eventuali rimborsi delle stesse,associazioni non avente fini di lucro e ci sarebbe da scrivere per mesi…. ma i risultati sempre zero.
    ti auguro caro grillo di messere più fortunato di me. se vuoi sono a tua disposizione allo 0184 238905
    saluti e buon anno.
    mauro bartolozzi avast ventimigial

  6. Mi domando perchè si continua a parlare di abusivismo e non si fa niente… nessun controllo, nessuna denuncia. In provincia siamo pieni di abusivi… dalle parrocchie, alle fantomatiche associazioni, e addirittura qui da noi c’è una poliziotta che come secondo lavoro organizza i viaggi per i propri paesani… e poi ci lamentiamo che perdiamo il lavoro… fino a quando in Italia andranno avanti solo i più furbi… vedi anche l’ultimo caso degli acconti del 25% dei tour operator noi non andremo avanti. E non c’è purtroppo nessuna associazione degli agenti di viaggio che faccia veramente qualcosa di serio al riguardo. Parliamo tanto ma non facciamo niente…. Sempre per paura di pestare i piedi a qualcuno e secondo me anche per paura di ritorsioni… si può denunciare una poliziotta che organizza i viaggi?

  7. Ne vedremo delle belle anche nella gestione dei buoni-vacanza per i poveri. Anzichè garantirgli da mangiare e da vestire, li portiamo in vacanza. Chi gestirà questi servizi? Ci avevano pensato già altri governi, ma al di là dello stanziamento nel bilancio statale, chi ha visto mai un buono-vacanza?
    Ci sarà certamente qualche pia associazione che, abusivamente, completerà l’opera…
    Stiamo a vedere..
    Walter Belingheri – Ilioproget

  8. E che dire di Avventure nel Mondo che è Addirittura un Tour Operator Abusivo!! Hanno un agenzia di Viaggi a Roma ( viaggi nel Mondo) e poi una associazione culturale che organizza viaggi da oltre 30 anni e nessuno ha mai fatto nulla!! Loro non hanno responsabilità e non pagano le tasse e fanno concorrenza sleale a tutti

  9. AUTOTUTELA RISPONDE

    Innanzitutto ci rivolgiamo a chi ama dire che “le associazioni di categoria non fanno nulla contro l’abusivismo…”

    Ma cosa credete sia, AUTOTUTELA, un negozio di occhiali per miopi? Un muro del pianto dedicato ad AdV frignoni?

    AUTOTUTELA è un’ASSOCIAZIONE che si dedica agli agenti di viaggio e che si aspetta di vedere i medesimi che si dedicano a loro stessi e all’associazione.

    Rifletteteci e vedrete che sono discorsi compatibili…

  10. Bel Colpo Autotutela!!!! la strada è questa, prendere di mira i casi di abusivismo più lampanti, arroganti e collusi con le pubbliche amministrazioni, in modo che le sentenze positive a favore della categoria che arriveranno siano poi “faro guida” per tutti gli altri casi di abusivismo. Aspetto i colleghi lombardi al varco per casi ALTRETTANTO lampanti ed utili per la categoria.

    Saluti a tutti – Luciano Breber Viaggi

  11. Beh, io conosco Paesionline: pubblica offerte turistiche, risponde al telefono, prende prenotazioni e poi mette una clausola dicendo di agire per conto di un TO.

    Magari non sarà un caso di abusivismo ecclatante come altri, ma è comunque una porcheria.

    Il vero problema è che manca una coscienza sociale, perché persone così non dovrebbero essere in grado di guardarsi allo specchio in quanto disonesti, invece i furbetti si sfregano le mani pensando a quanto sono bravi

  12. allora perche’ non usare i massmedia come stiscia o qant’ altro per dennciare anche gli abusivi: Vivo a Napoli figuratevi ….c’ e un salumiere che vende viaggi ed è sempre in viaggio piu’ di un agente un genepesce che organizza crociere, preti che fanno gruppi ,insomma siamo i re dell’abusivismo e noi …siamo diventati solo venditori

  13. Un saluto a tutti e grazie per la solidarietà.
    Scrivo per ricordare che, essendo un piccolo paese e la mia agenzia aperta da poco piu’di un anno ,tale “evento”comporterà la probabile chiusura della mia attività ..La”pubblicità”regalata è stata di tali proporzioni che le adesioni sono state numerose per cui sicuramente perdero’gran parte delle possibili prenotazioni per i prossimi 4 mesi.
    Un ringraziamento ad Autotutela nella figura del presidente che tanto si è adoperato per risolvere un problema che potrbbe colpire chiunque.
    Buon anno a tutti
    roberto quaranta
    il mondo du noa noa-Fontani

  14. SIAMO AD INFORMARE TUTTE LE PERSONE CHE CREDONO NELL’ABUSIVISMO E NELLA IRREGOLARITA’ DELL’OPERAZIONE “COMUNE DI FONTANIVA CROCIERA ISOLE DELLE PERLE” DI QUANTO SEGUE:

    • ONEVENTS E’ LA SOCIETA’ PROMOTRICE ASSIME AL COMUNE DELL’EVENTO SOPRACITATO
    • LA TITOLARITA’ DEI CONTRATTI APPARTIENE ALLA “IQUITOS VIAGGI SAS” DI SIMONA FATTORETTO. AGENZIA VIAGGI REGOLARMENTE ISCRITTA.
    • ANCHE NELLE OFFERTE VIAGGI APPARE SEMPRE LA DENOMINAZIONE “DIREZIONE TECNICA IQUITOS SAS”
    • TUTTI I DOCUMENTI DI VIAGGIO SONO FIRMATI ED EMESSI DALLA SOPRACITATA IQUITOS SAS

    L’ASSESSORATO AL TURISMO DI PADOVA E’ STATO INFORMATODI TUTTI I DETTAGLI TECNICI RELATIVI ALL’OPERAZIONE.

  15. NON HO PAROLE SU QS ARGOMENTO X ABUSIVISMO DILAGANTE.NEI COMUNI IL PERSONALE (invece di lavorare x il comune)PRENOTA VIAGGI X AMICI E UTENTI…CONOSCENTI….ORGANIZZANO ADDIRITTURA GRUPPI E NESSUNO DICE NULLA…VEDI COMUNE DI PAITONE (bs) gente che con solo cell. e biglietto da visita vende viaggi ad utenti consumatori ignari. noi agenti paghiamo le tax, le fidejussioni alla provincie, le assicurazioni rca etc. vedesi la pampa di sedena di lonato (bs) dove al maneggio/agriturismo, si organizza viaggi e tour in argentina.province e ministro NON CONTROLLANO E SE NE FREGANO!!!IL LORO SALARIO è GARANTITO

  16. Caro mister X ( perchè non ti firmi almeno con un nome)..
    Se intento del sindaco era aggregare come mai ha scelto un agenzia di Mestre ?
    Come mai non esiste alcun riferimento alla conduzione tecnica sul volantino che pubblicizza l’evento?
    Come mai nello stesso è evidenziato che per prenotazioni voi siete il riferimento unico ( non potete farlo)?
    Credo che l’unica cosa saggia sarebbe andare dal sig.Roberto e chiedere scusa per il danno anche se leggo sembra irreparabile.
    auguri a tutti
    Mauro

  17. Mamma che squallidi: nell’ultima ora hanno aggiunto la voce “Direzione Tecnica etc etc” in una pagina flash e credono di farla franca

    Caro Signor X, ti sei dimenticato di modificare le offerte dei viaggi pubblicate nel tuo sito, ancora con la tua carta intestata, dove non vi è alcuna menzione della Iquitos Sas

  18. Io ho già scritto al Ministro Brambilla evidenziando il problema che credetemi è una cosa vergognosa. Mi ha risposto la segreteria del Ministro con testuali parole:”La ringraziamo a nome del Ministro per la sua mail e per le riflessioni che voluto sottoporre all’attenzione in merito alla necessità di adottare misure finalizzate alla tutela degli agenti di viaggio e delle loro attività, di cui abbiamo preso visione e che ci riserviamo di tenere in considerazione”. Penso che un coro di voci sia più efficace.

  19. Mi chiedo con quali fondi il sindaco avrebbe pagato la criciera, e d a quali cittadini? Avrebbe fatto redigere una graduatoia in base a quali parametri? La povertà? Le simpatie? chi prima arriva prima salpa?

  20. Al mio comune per questi eventi, si fanno le gare di appalto e vince la migliore offerta. ( minimo 3 partecipanti in regola con le licenze e contributi) Si predilige naturalmente le agenzie locali. Considerato che sono soldi pubblici, devono essere spesi con parsimonia.
    Da quanto ho potuto leggere, per questa crociera hanno fatto
    un affidamento diretto, cosa alquanto discutibile.

  21. Posso immaginarmi l’umore del ns. collega a.d.v. e mi dispiace molto.
    Il nocciolo di tutti questi problemi sono i T.O.
    A noi chiedono la copia della licenza, l’estratto dell’ iscrizione alla Camera di Commercio, ecc. e poi ci ‘concedono’ un codice d’agenzia.
    Perchè non fanno la stessa cosa anche con gli abusivi?
    Sono loro a permettere e, con i tempi che corrono, anche a forzare queste situazioni. Basta vendere !!
    Cari colleghi, quando saremo cosi uniti a boicottare questi T.O. togliendo i loro cataloghi dall’agenzia ed ignorarli?
    Piangere e denunciarli porta a poco o niente.
    Dobbiamo essere uniti e reagire ! Ci sono delle alternative, basta volere !
    Buon anno a tutti !

  22. Appena avete due minuti perche non vi occupate anche delle pro loco che organizzano viaggi con finanziamenti comunali e poi fanno la biglietteria e le prenotazioni alberghiere con adv di altri paesi limitrofi o addirittura che e’ancora piu clamoroso su internet con carte di credito personali.

  23. E COSA SI ASPETTIAMO A FARE UNA PETIZIONE CON LE FIRME DI TUTTE LE AGENZIE D’ITALIA ALLA BRAMBILLA E DIRGLI TERRA TERRA DI RISOLVERE I NOSTRI PROBLEMI,SEDUTA STANTE,NON VI SONO SCUSE PER PERDERE TEMPO, O DI TOGLIERSI DAI PIEDI E LASCIRE IL POSTO A QUALCHE ALTRO MINISTRO DEL FARE E NON DEL DIRE?

  24. CON LE NOSTRE MODERAZIONI LO PRENDIAMO SEMPRE NEL DI DIETRO E NESSUNO SE NE CURA,E’ORA DI FINIRLA E DI AGIRE 160 AGENZIE CHIUSE QUEST’ANNO A MILANO,VI DICE NIENTE LA COSA? C

  25. ho un’agenzia al centro di reggio calabria e sono 13 anni che organizzo un gruppo di circa 30 pax per la settimana bianca.nonostante il passaparola non riesco a superare le 30/35 unita’. nello stesso periodo un dottore e un ingegnere organizzano una settimana bianca di circa 120 pax senza rivolgersi ad alcuna agenzia ne’per l’aereo ne’ per l’hotel.voi pensate che sia giusto che io da 26 anni pago cauzione per licenza , tassa concessione regionale e assicurazione varie e nessuno prende provvedimenti per gli abusivi?

  26. CARI COLLEGHI
    VI INFORMO DI UNA COSA DI CUI SONO VENUTA A CONOSCENZA E CHE PROPRIO CI MOSTRA DOVE SIAMO ARRIVATI…
    FORSE SAPEVATE GIA’ CHE EUROSPIN, IL GRANDE DISCOUNT ALIMENTARE, SI E’ MESSO A VENDERE I VIAGGI SIA ATTRAVERSO I NEGOZI CHE ATTRAVERSO UN SITO INTERNET. L’ASSURDITA’ E’ CHE SE ENTRI NEL SITO TROVI LE OFFERTE PIU’ BASSE DELLE NOSTRE NETTE, DI UN TOUR OPERATOR CHE IN MOLTI CREDO STIMIAMO E CHE EDEN VIAGGI…
    CARI COLLEGHI IO CREDO CHE VERAMENTE BISOGNA FARE QUALCOSA IN QUESTA GIUNGLA…

  27. Un saluto da roberto dell’agenzia il mondo di noa noa come avevo previsto sono costretto a chiudere l’agenzia.
    A 52 anni sono senza lavoro.
    Buon natale a tutti e in bocca al lupo per il futuro.

  28. come previsto ho chiuso.
    un ringraziamento a chi nulla ha fatto per tutelare sacrosanti diritti e a chi permaloso è sparito nel nulla.
    grazie per l’attenzione

LEAVE A REPLY

*